Corsa al Polo Nord: il nuovo torneo di slot su Hitstars.it . Altra grande battaglia online

Partecipa anche tu al nuovo avvincente torneo di slot di Hitstars: la Corsa al Polo Nord ha in palio 1.000€ in bonus. Per partecipare devi solo effettuare il logina Hitstars, effettuare un deposito e generare il più alto volume di gioco per avanzare in classifica e vincere. Ormai la modalità torneo ha preso il largo online e dunque giocare alle slot diventa una sfida fra più giocatori. Con l’obiettivo di scalare le varie classifiche dei vari tornei Slot.

Come funziona Corsa al Polo Nord

Tutte le vincite derivate dalla Promozione denominata “Corsa al Polo Nord” devono rispettare i termini e le condizioni riportate in seguito.La classifica provvisoria della promo “Corsa al Polo Nord” è visibile su Hitstars dal 19/12/2016 e viene quotidianamente aggiornata dopo le ore 12.00. Verranno prese in considerazione le sessioni di gioco del giorno precedente ed il tutto sarà visibile nella pagina Promozioni di Hitstars.it cliccando il tasto “DETTAGLI” sul banner della promo stessa. La classifica finale verrà pubblicata martedì 27 dicembre 2016 entro le ore 12.00.

I punti sono calcolati in base al giocato (non viene preso in considerazione il BET prodotto in base al FUN BONUS ottenuto dalle vecchie promozioni) sulle slots Hitstars (denominate Perla (NetEnt) – Park (QuickFire) – Korona (WorldMatch), durante il periodo promozionale con il seguente rapporto: 1 euro giocato = 1 punto.La gara si concluderà alle ore 23:59 del 26 dicembre 2016 e l’annuncio dei vincitori sarà dato il 27 Dicembre 2016 entro le ore 12:00 con il conseguente accredito dei premi ai primi 10 classificati.

I punti importanti del regolamento

I bonus saranno assegnati ai vincitori previa registrazione rispettando tutti i requisiti previsti nei seguenti termini e condizioni:Ogni Bonus è valido per un periodo di 30 giorni dalla data del rilascio tranne i casi in cui non sia specificato diversamente nella promozione ed ogni bonus residuo inutilizzato alla fine di questo periodo, sarà rimosso dal conto gioco dell’utente.

Il bonus vinto con il torneo sarà accreditato sul conto gioco come Real Bonus entro le 24 ore successive la chiusura dello stesso. Qualsiasi vincita scaturita da questa promozione dovrà essere rigiocata almeno una volta prima di poter essere prelevata.

I Bonus sono accreditati per accrescere il divertimento ai nostri giochi, tuttavia Hitstars si riserva il diritto di controllare come vengono usati prima che un giocatore sia autorizzato a incassarli.La partecipazione a questa promozione è limitata a una sola volta per persona, indirizzo, famiglia, indirizzo IP, indirizzo e-mail, numero di carta di credito o computer condiviso (es.: biblioteca, posto di lavoro, associazione, università o scuola). Hitstars si riserva il diritto di annullare tutte le vincite in caso di violazione di questo termine.

In caso di ex aequo, i premi finali verranno divisi tra i giocatori con lo stesso volume di gioco. Hitstars si riserva il diritto di bloccare il giocatore anche al gioco del Poker nel caso di infrazione di questo termine.

Lo zero alla Roulette: fra Prigione e il Partagèr. Ecco le soluzioni per non perdere

Lo zero croce e delizia, come ancora di salvezza del Banco e spesso causa di declino dei giocatori. Essendo un numero neutro e con poche chance su cui giocarlo, è facilmente immaginabile che ogni qualvolta esca, faccia la gioia del casinò e non dei frequentatori. Ancor di più per la roulette americana, che ha anche il doppio zero. Tornando alla roulette francese invece, ci sono delle situazioni in cui giocatori possono “salvarsi” in caso di zero. Vediamo come.

La prigione

Queste due regole vengono applicate solo ai tavoli francesi nell’eventualità che esca lo zero. All’uscita dello zero tutte le puntate sulle chance semplici vengono messe “in prigione”. Fisicamente vengono spostate col rastrello dal croupier sull’apposita linea che si trova all’interno di ogni area di puntata delle chance semplici. All’uscita del numero seguente, sempre che non sia lo zero, vengono rimesse in mezzo per indicare che sono nuovamente libere.

Le fiches imprigionate vengono bloccate fino al prossimo lancio di pallina in cui:

se esce la combinazione vincente la puntata viene liberata ed il giocatore può disporne come vuole
se esce la combinazione perdente la puntata imprigionata viene considerata persa
se esce nuovamente lo zero la puntata verrà ancora messa in prigione.
In quest’ultimo caso se il colpo successivo è ancora uno zero la puntata verrà considerata persa. Se è vincente rimarrà ancora in prigione e dovrà aspettare un nuovo colpo vincente per essere liberata.

vincita record alla roulette live

Il partagèr

E’ la possibilità che ha il giocatore a cui è stata imprigionata una puntata sulle chance di rinunciare ad attendere l’uscita del colpo successivo. In questo caso richiedendo il partager avrà diritto alla restituzione di metà della puntata effettuata.E’ per questo motivo che giocare le chance alla roulette francese è la strategia più favorevole da un punto di vista probabilistico perché perdendo solo metà della puntata si avrà 1/74 di probabilità contraria: 1,35% e cioè la metà di 2,70%.

I Fantasmi alla Roulette: cosa sono e come funzionano. Fra brividi e rischio del gioco

Il gioco della roulette, come vi abbiamo già spiegato altre volte, ha una vastità di nomi ed opzioni di gioco. Spesso ci imbattiamo in nomi davvero curiosi, che “nascondono” complessi sistemi di gioco. Oggi andremo alla scoperta di alcune di queste opzioni e vedremo in cosa consistono. Su tutte svettano i “Fantasmi“. Un nome e un perché, come vedremo.

5 numeri formano i fantasmi 

I Fantasmi sono un settore di cinque numeri sulla ruota. Questi 5 numeri si trovano all’interno dei “Vicini dello Zero” e vengono giocati con 5 combinazioni ed un totale di 5 gettoni. Le combinazioni sono rispettivamente:
– I numeri pieni 2, 4, 15, 19, 21 con 1 pezzo

Il gioco dello zero supporta i fantasmi 

Insieme ai fantasmi, un’altra opzione molto amata dai giocatori è il “Gioco dello Zero“. Comprende un settore di 7 numeri nei pressi dello zero. Si tratta di un gioco molto praticato in Germania e nei casinò di centro Europa e conosciuto con il nome di “Zero Spiel”. Questi 7 numeri vengono giocati con 4 combinazioni ed un totale di 4 gettoni. Le combinazioni sono rispettivamente:
– Il numero pieno 26 con 1 pezzo
– I cavalli 0|3, 12|15, 32|35 con 1 pezzo
Praticamente è il gioco della Nassa, senza il 19

Regole del gioco

N Vicini 

Non è da meno la giocata “Numero e ‘n’ Vicini“. L’annuncio “numero e vicini” senza specificare altro, sottintende la giocata del numero indicato più i 2 numeri che si trovano sulla sua destra ed i 2 sulla sua sinistra nel layout della roulette.Si gioca con 5 pezzi al pieno sui numeri.Se si desidera giocare un settore più ampio occorre dire nell’annuncio il numero dei vicini desiderato. Sarà sempre sottinteso che verranno messi in gioco i numeri sia a destra che a sinistra.

Nel caso del numero e di un solo vicino solitamente si annunciano semplicemente i tre numeri. Il metodo usato in diversi casinò per chiamare questo gioco è: “N e X X”. Dove N sta per il numero di partenza ed X indica e caselle in una direzione.Nelle roulette on-line cliccando sul “racetrack layout” si piazzano automaticamente i cinque pezzi sul numero cliccato e sui 2 vicini a destra e a sinistra.

Hitastars e un montepremi da urlo: il torneo roulette garantisce 25.000€ nel prize pool

I tornei di roulette vanno sempre più forte nei casinò Hitstars. Dopo un’estate di grandi risultati, anche l’autunno e l’inverno promettono scintille ai tavoli di gioco. Tutto questo grazie alla perfetta combinazione fra il gioco dal vivo e quello online, che avvicina sempre più persone alla versione sportiva della roulette. E se la pallina magica è dalla vostra parte, i premi sono di quelli che fanno sognare. Insomma la roulette come non l’avete mai vista.

25.000 euro di prizepool 

L’appuntamento più atteso dell’anno organizzato dal Casinò Perla di Nova Gorica, il torneo VIP land based denominato “Torneo alle Roulette ” Il torneo per il quale si svolgono qualificazioni dal 24 settembre al 19 novembre 2016 mette in palio un straordinario montepremi complessivo in Ticket di gioco di ben 25.000,00 € così suddiviso:

1° posto 18.000 €

2° posto 5.000 €

3° posto: 2.000 €

La collaborazione tra le strutture land based Hit Casinos ed il gioco on line prosegue mano nella mano, Hitstars è lieta di annunciare che a partire dalle ore 00:00 nel periodo compreso tra il 1 ottobre ed il 6 novembre 2016 ha organizzato il “VIP Torneo alle Roulettes” sulla Roulette Live, con in palio gli inviti VIP, inclusa la partecipazione alla finale del 19 novembre 2016 del “Torneo alle Roulette ” organizzato dal Casinò Perla.

Strategia per vincere

Altri 2.000 euro di bonus 

La sfida on-line non finisce qui, sulla Roulette Live ulteriormente aggiungiamo un Bonus complessivo di 2.000,00 € La classifica provvisoria del “VIP Torneo alle Roulettes” di Hitstars sarà visibile e verrà quotidianamente aggiornata dopo le ore 12.00. Si prenderanno in considerazione le sessioni di gioco del giorno precedente ed il tutto sarà visibile nella pagina Promozioni di Hitstars.it cliccando successivamente su “DETTAGLI” della promo stessa. La classifica finale verrà pubblicata lunedì 7 novembre 2016 entro le ore 12.00.

I punteggi

Partecipare è semplicissimo, esegui il login, effettua un deposito e crea il più alto volume di gioco per avanzare in classifica e vincere. I punti sono calcolati in base al giocato sulla Roulette Live Hitstars durante il periodo promozionale con il seguente rapporto: 1 euro giocato = 1 punto.Il Torneo si concluderà alle ore 23:59 del 6 novembre 2016 e l’annuncio del vincitore sarà dato il 7 novembre 2016 alle ore 12:00 con la conseguente assegnazione dei premi ai primi 10 classificati.

Roulette: Gonzalo Garcia fu epurato dal casinò di Madrid: il giudice lo fece riammettere

Nelle tante storie che gravitano attorno al mondo dei casinò e soprattutto della roulette, c’è quella che riguarda in prima persona Gonzalo Garcia Pelayo. A molti resta sconosciuto questo nome, ma in realtà si tratta di un importate produttore di dischi in Spagna, oltre ad essere un apprezzato matematico. Il suo nome in terra iberica esplose nel 1990, a seguito della sua cacciata dal casinò di Madrid. Un caso giudiziario che è durato quasi 10 anni.

Garcia l’uomo dalle mille passioni 

Garcia era solito frequentare il Casinò di Madrid e prendendo nota dei numeri sui carnet di gioco gli sembrò di notare che alcuni numeri uscissero più frequentemente di altri. Sospettò che le roulette di quel casinò non fossero delle macchine perfette, ma che avessero dei difetti strutturali che favorivano l’uscita di alcuni numeri.

Gioco di famiglia

Con l’aiuto del figlio Ivan raccolse migliaia di boules delle roulette del casinò di Madrid ed elaborò un programma di analisi statistica per verificare le sue ipotesi. I calcoli non lasciavano dubbi: le roulette erano difettose ed alcuni numeri uscivano più frequentemente di altri.
Coinvolse altri membri della famiglia, raccolse tutti i soldi che avevano a disposizione ed attaccarono le roulette del casinò di Madrid.

Gonzalo Garcia Pelayo

Il Sistemone

Il suo sistema era semplice: giocava solo ed esclusivamente quei numeri, senza preoccuparsi di mascherare la sua strategia e soprattutto senza lasciare la mancia ai croupier.La sua spiegazione in proposito è il mantra di tutti i giocatori professionisti: “Io sto facendo business, mica beneficenza…”Fu però questo motivo, più delle vincite, ad attirare l’attenzione dei gestori del casinò che cominciarono a seguire le sue mosse più da vicino. Arrivarono ad impedirgli di entrare nel Casinò dopo una vincita, che attualmente avrebbe il valore di 500.000 euro.

Il ricorso e la vittoria legale 

Gonzalo Garcia-Pelayo fece ricorso e, dopo anni di controversie, la Corte Suprema spagnola gli diede ragione imponendo al casinò di togliere il divieto di accesso. La motivazione della sentenza fu che “non si può definire imbroglio, se il giocatore non interviene in alcun modo per influenzare il risultato del gioco”.

Un caso planetario 

Fatto sta che gli resero comunque la vita difficile e così decise di portare il suo sistema a Las Vegas, oltre che in altri casinò europei. Lui afferma di aver vinto diversi milioni di dollari, ma la cifra esatta non l’ha mai dichiarata. Le sue gesta e quelle della sua famiglia sono state il soggetto di numerose interviste, di un libro e di uno speciale su History Channel.